Neurosarcoidosi – Patogenesi, Manifestazioni cliniche, Diagnosi, Prognosi e Terapia

La sarcoidosi è una malattia infiammatoria granulomatosa sistemica di origine sconosciuta,  coinvolgimento del sistema nervoso o neurosarcoidosi potendosi  presentare in qualsiasi regione del sistema nervoso centrale o periferico. L’incidenza della neurosarcoidosi nella popolazione affetta da questa malattia è stimata in circa il 5-20%. La diagnosi di neurosarcoidosi può essere particolarmente difficile soprattutto nei pazienti nei quali i sintomi neurologici rappresentano la prima manifestazione clinica della Continua a leggere Neurosarcoidosi – Patogenesi, Manifestazioni cliniche, Diagnosi, Prognosi e Terapia

Sarcoidosi – Il ruolo del sistema immunitario nella patogenesi

La sarcoidosi è una malattia infiammatoria granulomatosa cronica ad eziologia sconosciuta, caratterizzata dalla presenza di granulomi non caseosi, non necrotizzanti, e dall’accumulo di linfociti T e cellule mononucleate negli organi e tessuti colpiti. Il decorso della sarcoidosi è spesso asintomatico ma la malattia può presentarsi clinicamente con sintomi che si risolvono spontaneamente o, invece, trasformarsi in una malattia cronica e progressiva. Gli organi frequentemente colpiti sono la cute e i polmoni, meno frequente è l’interessamento di fegato, milza, ghiandole salivari, muscoli, sistema nervoso, cuore, ossa e articolazioni. La lesione istologica caratteristica, ma non patognomonica, della sarcoidosi, è costituita dai granulomi sarcoidei, i quali rappresentano il risultato di una risposta immunitaria cellulo-mediata alterata ad uno o più i antigeni scarsamente degradabili e poco solubili non ancora identificati. I granulomi possono risolversi spontaneamente o causare fibrosi parenchimale. Continua a leggere Sarcoidosi – Il ruolo del sistema immunitario nella patogenesi